SEGEST - Società di comunicazione e relazioni pubbliche

Dal Gruppo Hera un ottimo esempio di Responsabilità Sociale d’Impresa


Inoltra

 

Il 18 maggio, a Modena, presso la Sala Leonelli della Camera di Commercio,

verrà presentato il Bilancio di Sostenibilità 2010 del Gruppo Hera.

Il Bilancio di Sostenibilità rappresenta il più importante strumento di dialogo con tutti gli stakeholder di Hera e con il territorio di riferimento. 200 pagine che contengono i Valori e i Principi che guidano il Gruppo, le attività e i risultati del coinvolgimento degli stakeholder, le performance raggiunte e gli obiettivi di miglioramento relativi alle tre dimensioni della sostenibilità: economica, sociale e ambientale.

Il Bilancio di sostenibilità è scaricabile nell’apposita pagina del sito del Gruppo Hera.

Saranno presenti all’evento Tomaso Tommasi di Vignano (Presidente Hera S.p.A.) e Giorgio Pighi (Sindaco del Comune di Modena). Spicca l’intervento di Jean-Paul Fitoussi, Professore emerito all’Institut d’Etudes Politiques de Paris, alla LUISS di Roma e attualmente direttore di ricerca all’Observatoire Français des Conjonctures Econoniques (Osservatorio Francese per la Congiuntura Economica), istituto di ricerca economica e previsione.

Per il Gruppo Hera interverranno: Giorgio Razzoli, Vicepresidente di Hera S.p.A. e Presidente del Gruppo Etico e Filippo Bocchi, Responsabile CSR del Gruppo.

A seguire, Tavola rotonda con la partecipazione di:  Sergio Cofferati, Europarlamentare, On. Matteo Colaninno, Deputato e Imprenditore, Marco Frey, Professore di Economia Aziendale Scuola Superiore Sant’Anna Pisa, Presidente Global Compact Italian Network, Antonio Massarutto, Professore di Economia Pubblica Università di Udine, Gian Carlo Muzzarelli, Assessore Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde, edilizia, autorizzazione unica integrata Regione Emilia-Romagna.

Le conclusioni saranno affidate a Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato di Hera S.p.A.

Segest, per il quinto anno consecutivo, cura l’organizzazione del Convegno.