SEGEST - Società di comunicazione e relazioni pubbliche

HERA PRESENTA IL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2011


Inoltra

Per il sesto anno consecutivo Segest cura l’organizzazione della presentazione del Bilancio di Sostenibilità 2011 del GruppoHera in programma  venerdì 11 maggio, presso il Teatro Arena del Sole di Bologna.

Il Bilancio di Sostenibilità, principale strumento di comunicazione e dialogo con gli stakeholder del Gruppo e con il territorio di riferimento, contiene i valori e i principi che guidano la società, le attività effettuate e i risultati ottenuti per il coinvolgimento degli stakeholder, le performance raggiunte e gli obbiettivi di miglioramento per l’anno successivo nelle tre aree cardine della sostenibilità: economica, sociale e ambientale.

Durante la mattinata, dopo l’apertura dei lavori di Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente di Hera SpA, alle 10 è prevista l’intervista a cura di Luca Lambertini, professore di Economia Politica all’Università di Bologna, al Professor Amartya Sen, premio Nobel per l’economia nel 1998 per i suoi studi sull’economia del welfare. A seguire la presentazione del Bilancio di Sostenibilità 2011 a cura di Filippo Bocchi, Direttore CSR di Hera SpA.

Nella seconda parte della mattinata è organizzata una tavola rotonda, moderata da Fabrizio Binacchi, direttore RAI Emilia-Romagna, con la partecipazione di: Patrizio Bianchi, Assessore scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro della regione Emilia-Romagna; Virginio Merola, Sindaco di Bologna; Rossella Muroni, Direttrice Legambiente nazionale; Giuliano Poletti, Presidente Legacoop nazionale e Daniele Vacchi, Special Projects Director alla IMA SpA.

Le conclusioni saranno affidate a Maurizio Chiarini, amministratore delegato di Hera SpA.

La presentazione del Bilancio di Sostenibilità 2011 continuerà successivamente in tutte le sedi territoriali di Hera con approfondimenti specifici per ogni Struttura Operativa Territoriale.

Per maggiori informazioni sull’evento e sul bilancio di sostenibilità del gruppo consultare il sito.