SEGEST - Società di comunicazione e relazioni pubbliche

BRUSCHI PORTA IL DIBATTITO PUBBLICO IN TRIENNALE


Inoltra

Paolo Bruschi, Presidente di Segest spa, è intervenuto sabato 2 febbario al convegno “Le opere, le reti: la loro qualità, i loro impatti, l’esigenza del consenso”, che si è svolto presso La Triennale di Milano in occasione di una serie di importanti anniversari:

  • 450 anni Collegio Ingegneri e Architetti di Milano
  • 150 anni del Politecnico di Milano
  • 50 anni della Metropolitana Milanese
  • 60 anni del Giornale dell’Ingegnere
  • 30 anni del Piano Generale dei Trasporti della Regione Lombardia (strumento ancora oggi unico nel suo genere e i cui benefici sono tangibili)

Bruschi ha contribuito alla discussione con un intervento sul dibattito pubblico dal titolo ” Protestare o partecipare? La necessità di costruire ponti, anche tra i cittadini”, portando un punto di vista sulla costruzione delle infrastrutture, alternativo a quello tecnico incentrato sulla qualità dell’opera.

“Tutti vogliamo servizi più efficaci, luoghi più accoglienti in cui vivere, collegamenti più rapidi, strutture più sicure, – ha commentato Bruschi – eppure ormai si è perso il conto dei progetti contestati, paralizzati e messi sotto accusa. Dunque, cosa possiamo fare per uscire da questa impasse, che al tempo stesso ci toglie competitività e avvelena il clima sociale? Realizzare un’opera strategica dovrebbe significare innanzitutto condividerla, coinvolgendo nella progettualità cittadini e territori, dando loro la possibilità di essere soggetti attivi (e non soltanto oggetti) dei processi decisionali. È lo spazio della democrazia partecipata, del dibattito pubblico.”

All’evento, moderato da Giangiacomo Schiavi, Vice Direttore Corriere della Sera, hanno partecipato in qualità di relatori anche Lanfranco Senn, Presidente Metropolitana Milanese Spa e Professore Ordinario presso l’Università Bocconi di Milano, Giovanna Fossa, Ingegnere, Professore Ordinario di Urbanistica al Politecnico di Milano, Andreas Kipar, Architetto del Paesaggio, docente presso il Politecnico di Milano, Marzio Agnoloni, Amministratore delegato Società Pademontana Spa, Raffaele Mauro,  Ingegnere, docente di Strade, Ferrovie ed Aeroporti Università di Trento e Alberto Ferlenga, Architetto, docente all’Università IUAV di Venezia e curatore della mostra “L’architettura del Mondo. Infrastrutture, Mobilità, nuovi Paesaggi” visitabile presso La Triennale.

Per maggiori informazioni visita il sito della Triennale